Rana di Lessona

La Rana di Lessona (Pelophylax lessonae) è una rana verde diffusa in quasi tutta Europa, in Italia e fino agli Urali ma assente nella penisola iberica e nella Scandinavia. Detta anche Rana dei Fossi, la Rana di Lessona è molto simile alle altre specie Pelophylax.

Caratteristiche

La Rana dei Fossi è una rana solitamente verde oliva, con macchie più scure, ma alcuni esemplari possono presentare colorazioni marroni, brune o giallastre. Il dorso è percorso in tutta la sua lunghezza da una finissima striscia verde chiaro, più o meno evidente mentre le cosce sono di color giallo o marrone. Il ventre è bianco e le zampe posteriori sono striate da lunghe bande scure. I maschi hanno due sacchi vocali posti esternamente ai lati della testa. Le femmine raggiungono anche gli 11 cm mentre i maschi solo 8.

Alimentazione

La Rana di Lessona si nutre di insetti e prede acquatiche che vengono catturate sott’acqua. Spesso possono presentarsi fenomeni di cannibalismo tra esemplari di stessa specie o di specie diverse. I girini sono onnivori.

Habitat

La Rana di Lessona è facilmente individuabile nelle zone circostanti pozze d’acqua ferma, stagni o specchi d’acqua con poca corrente, ricchi di vegetazione e cespugliosi dove può trovare sicuri nascondigli e ripari.

La specie è minacciata di estinzione a causa dell’uso di sostanze chimiche diserbati e la deturpazione del suo habitat naturale.