Rana di Lataste

La Rana di Lataste (Rana latastei) è un anfibio appartenente alla famiglia dei Ranidi, presente nella Pianura Padana, nel Canton Ticino e in alcuni siti della Croazia e della Slovenia.

Questa specie è classificata come vulnerabile e rischia l’estinzione.

Caratteristiche

La Rana latastei è una rana snella e di piccole dimensioni, con la pelle bruno – rossiccia. Il muso è appuntito e due strisce più scure che partono dalle narici e si allungano fino al grande timpano. La parte inferiore del corpo è biancastra, ricoperta sulla gola e sulla porzione anteriore del ventre da una macchiettatura scura, fitta e marmorizzata, che lascia visibili due strisce chiare: l'una longitudinale sulla gola e l'altra trasversale sul petto. Le zampe sono molto lunghe e le permettono grandi salti per fuggire dai predatori.

Il maschio di Rana di Lataste è lungo 6 cm mentre la femmina raggiunge i 7 cm

Alimentazione

La Rana di Lataste si ciba di piccoli invertebrati, anellidi e insetti, aracnidi e talvolta anche larve di altri anfibi.

Habitat

L’habitat della Rana latastei va dagli ambienti umidi della Pianura fino ai boschi che frequentano maggiormente delle rane verdi. È poco legata all’acqua alla quale si collega maggiormente nel periodo riproduttivo già dalla fine di gennaio.