Rana Alpina

La Rana alpina (Rana temporaria), detta anche Rana montana o più semplicemente Rana rossa, è un anfibio della famiglia delle Ranidae, molto diffuso in tutta Europa, tranne in Spagna e Grecia dove la densità e notevolmente inferiore. In Italia la troviamo facilmente sulle Alpi e sull'Appennino centro – nord, relitta nelle Marche e nel Lazio, mentre è rara in pianura.

Caratteristiche

La Rana temporaria è una rana tozza con zape posteriori molto corte. La pelle è marrone scura, con variabili tendenti al rosso e al verde oliva: una V rovesciata dal colore bruno si estende tra le spalle, e dietro l'occhio è compresa una banda più scura che comprende anche il timpano. I fianchi sono macchiettati e le parti inferiori sono chiare, con un aspetto marmorizzato. La gola può, talvolta, presentare una striscia centrale più chiara.

Alimentazione

La Rana alpina si ciba principalmente di piccoli insetti, invertebrati e anellidi.

Habitat

Vive principalmente in luoghi umidi di montagna, nei boschi e nelle torbiere. Durante la stagnone riproduttiva, emigra in massa verso torrenti e raccolte d'acqua.