Occidozyga Lima

Cura, allevamento e riproduzione della rana Occidozyga Lima.

Caratteristiche

Occidozyga Lima è un simpatico discoglosside di piccole dimensioni (massimo 3 cm) originario dell’Indonesia e famoso per le sue doti galleggianti, non presente negli altri Pipidi. È abbastanza raro in commercio.

Questa piccola rana ha pelle rossa brunastra, con macchie nere e marroncine sul dorso. Gli occhi sono molto ravvicinati e posti sopra la testa, che le consentono di restare totalmente sommersa nell’acqua facendo affiorare solamente la parte superiore della testa. Rimane nascosta tra le foglie acquatiche alla ricerca di cibo. Abile nuotatrice e grande predatrice, l’Occidozyga Lima ha abitudini notturne e ha un carattere molto timido. Non esce mai dall’acqua, se non durante il periodo secco, andando a svernare nascosta nel fango.

Terrario

L’Occidozyga Lima necessita di un acquaterrario con fondale ghiaioso e piante acquatiche a volontà, appena sotto il livello dell’acqua. Un acquario di 40 x 25 x 25 è più che sufficiente per una coppia. Piante come il photos o le anubias sono molto indicate. Questa rana ha bisogno di una zona asciutta sulla quale riposarsi dopo i pasti, che può essere facilmente ricreata con sugheri galleggianti. L’illuminazione è utile solamente alle piante.

Temperatura

Le temperature ideali per l’O. Lima sono quelle tropicali, che raggiungono i 26° C. In inverno si dovrà ridurre di qualche grado e aumentare di poco in estate.

Alimentazione

L’Occidozyga Lima si nutre si grilli, tarme della farina e chironomus.

Riproduzione

La riproduzione della Occidozyga avviene dopo la stagione delle piogge. Questa rana necessita di un periodo di brumazione nei mesi di marzo e aprile, per tre settimane, a una temperatura di 16° C. Dopodiché bisogna far salire repentinamente la temperatura fino a circa 30° C. In questo modo la coppia comincerà ad accoppiarsi. Ogni femmina di Occidozyga Lima depone un numero notevole di uova (circa 1000), che si schiudono dopo 3 – 5 giorni. I girini possono essere nutriti con cibo per pesci d’acquario. I neo metamorfosati sono lunghi 6 mm e si nutrono di micro grilli delle dimensioni adatte.

L’Occidozyga Lima non è elencata nel CITES e perciò è in libera vendita.